Controllo con Liquidi Penetranti (PT)

Il controllo viene effettuato per  evidenziare difetti superficiali su tutti i materiali (fusioni, saldature, tubi ecc.). Il metodo di controllo non distruttivo con liquidi penetranti è basato sull’esame visivo della superficie dopo l’applicazione, in sequenza, di un prodotto penetrante e di un rivelatore

Il metodo rende visibili discontinuità affioranti in superficie non visibili o difficilmente visibili ad occhio nudo.

Superfici ispezionabili: In pratica, tutte le superfici non porose, prive di gole o zone in grado di assorbire il penetrante

CARATTERISTICHE RILEVABILI:

  • Difetti superficiali quali cricche, porosità, ripiegature e incisioni

FUNZIONALITA’:

  • Facilità di impiego – applicabili in sito – sensibile a piccoli difetti

NOTAZIONI:

  • I difetti devono affiorare in superficie

APPLICAZIONE:

  • Controlli superficiali su materiali non porosi

Richiedi informazioni