Controllo Magnetoscopico (MT)

Il controllo si basa sulla deviazione che le linee del campo magnetico indotto in un materiale ferromagnetico subiscono in presenza di una discontinuità.

Si impiega nel controllo di saldature, fusioni,  ecc.

CARATTERISTICHE RILEVABILI:

  • Flusso magnetico disperso dovuto a discontinuità superficiali o sub-superficiali quali : cricche , cavità e inclusioni

FUNZONALITA’:

  • Sensibile a difetti sia superficiali che sub-superficiali

NOTAZIONI:

  • Materiali ferromagnetici – pulizia delle superfici- smagnetizzazione

APPLICAZIONE:

  • Controlli superficiali e sub-superficiali su tutti i materiali ferromagnetici

Richiedi informazioni