Controllo Radiografico e Gammografico (RT)

  

Il controllo radiografico è l’impressione ottenuta su una pellicola  radiografica la quale, dopo il trattamento in camera oscura, rivela l’immagine "portata" dai raggi, le indicazioni e le discontinuità presenti all’interno del materiale controllato.
In seguito sarà valutato la difettologia dello stesso materiale.
I controlli radiografici prevedono l’mpiego di radiazioni X o gamma.

CARATTERISTICHE RILEVABILI:

  • Variazione di densità dovute a difetti quali cavità e inclusioni

FUNZIONALITA’:

  • Possibilità di avere una registrazione permanente, di facile interpretazione
  • Versatile in quanto a materiali e spessori testabili della prova

NOTAZIONI:

  • Limitazione degli spessori ispezionabili;
  • Occorre adottare precauzioni severe per le radiazioni.
  • Difficile individuare cricche orientate perpendicolarmente al fascio

APPLICAZIONE:

  • Il controllo può essere fatto su tutti i materiali purchè in un campo di spessore compatibile con il tipo di sorgente disponibile, principalmente su getti di fusione e saldature.

Richiedi informazioni